Blog

I nostri articoli

Ri-letture: “La lettera scarlatta” e la sofferenza mentale( goodbye Cartesio)

La sofferenza fisica , che noi consideriamo come un’entità intera e a sé stante, può darsi che sia, dopotutto, solo il sintomo di qualche malessere nella sfera spirituale

( Nathaniel Hawthorne, La lettera scarlatta, 1850, traduzione di Marcella Majnoni, Biblioteca dell’Ottocento, pag.170)

Comments for this post are closed.